Pietre preziose dall’Oceano Indiano

Alessandra Nazzarri
Assistente Immobiliare Zamboni Team

4 Giu, 2021

Una pietra preziosa incastonata nell’Oceano Indiano, una villa da mille e una notte

Immaginate i colori più vivi che abbiate mai visto: un cielo azzurro che sfuma in un mare trasparente ,a volte turchese ,a volte smeraldo; il verde intenso della vegetazione primordiale, nel quale spiccano fiori sgargianti e profumati; sabbia di un bianco accecante fina come borotalco, o dorata dai granelli più grossi. Immaginate rocce nere di basalto e rosse di granito; pesciolini arcobaleno che guizzano tra i coralli.

ABITARE NEL PARADISO

 RICEVERETutto questo è l’arcipelago delle isole Seychelles, 115 isole nell’Oceano Indiano collocate tra 480 e 1600 chilometri dalle coste dell’Africa orientale, luoghi che, nonostante le crescenti invasioni turistiche, non hanno ancora perso l’aspetto del paradiso terrestre, e dove è possibile godere la maestosità della natura nella tranquillità assoluta. 

E questo è possibile perché le Seychelles sono anche uno dei Paesi più virtuosi nella salvaguardia dell’ambiente. Lo scorso febbraio il governo ha annunciato la creazione di due nuove aree marine protette che ricopriranno una superficie di 210 mila chilometri quadrati, equivalente a quella della Gran Bretagna. 

A Mahé, la più grande delle isole, abbiamo il piacere di presentarvi una villa ubicata a sud dell’isola, costruita con metodo Framing, utilizzando materiali naturali come legno e roccia, la villa è costruita e arredata in stile moderno e i locali seguono una logica open space.

La villa da mille e una notte è adagiata nella giungla e offre una vista sull’oceano da ogni angolo della casa, immersa in una zona esclusiva per pochissime ville di alto livello, la proprietà garantisce un’assoluta privacy e tranquillità ad ogni ora del giorno. 

Potete ammirare le foto e ricevere i dettagli cliccando qui

Perché privilegiare il legno? La prima impressione è quella di integrare al meglio la villa in un contesto di vegetazione lussureggiante come quella delle Seychelles, ma ci sono aspetti fondamentali alla base di questa scelta.

Il legno è vivo, è un materiale naturale, e una casa in legno è ecologica, verde e ha una bassa impronta di carbonio. Il legno è sostenibile per l’ambiente, infatti è uno dei materiali da costruzione più antichi più ampiamente disponibile derivato da una fonte rinnovabile.

Una casa in legno è resistente, confortevole ed ha carattere. Inoltre le case in legno sono molto salutari poiché questo materiale ha la capacità unica di “respirare” e bilanciare il clima interno: l’aria passa attraverso le venature del legno, viene pulita, idratata e mantiene una temperatura confortevole. 

Pertanto, la casa mantiene sempre un microclima confortevole, che è particolarmente importante per i bambini e le persone con diverse allergie. È accertato che il colore caldo e naturale del legno influenza positivamente lo stato d’animo, calma il sistema nervoso e crea condizioni amichevoli per la ricreazione. 

È chiaro che una casa in legno non è solo un edificio, ma è un mondo speciale in cui abitare e invitare amici e familiari.

Potrebbe interessarti…

Superbonus 110%

Superbonus 110%

Il Superbonus 110% ora è realta. Abbiamo atteso tutta l’estate le regole del gioco del decreto Rilancio del 17 luglio 2020, riguardante…

leggi tutto
WhatsApp
Messenger